Traduzione e economia

Una cosa molto importante che sto imparando in questi giorni è che un traduttore deve avere buone basi di economia. Temo che non ci si scappi.

Prima di tutto, deve sapersi destreggiare tra tariffe, preventivi, fatture, sconti e quant’altro. …E io che ho avuto difficoltà a passare con un voto decente l’esame di economia aziendale all’università!

Inoltre, il traduttore deve avere competenza nel settore del marketing: come e a chi vendere i propri servizi, a che prezzo…

Come sempre ci sono almeno due modi per arrivare a queste conoscenze: lo studio e l’esperienza. Io qualche esame a proposito l’ho fatto: vedremo come va con la pratica!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: