Il 2008 in una parola

Non conosco il giapponese, ma ho trovato comunque interessante questa notizia; è stato scelto un kanji (cioè un carattere, rappresentante sia un suono che una parola specifica) per rappresentare l’anno che sta per concludersi: significa “cambiamento”, ma anche “strano”. Per quanto mi riguarda, direi che calza quasi a pennello!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: