Anche i migliori sbagliano

Guardate un po’ questa foto:

È lui, il celebre Mosè di Michelangelo, che si può ammirare a Roma, nella chiesa di S. Pietro in Vincoli. Vi siete mai chiesti come mai ha le corna?

Per un errore di traduzione.

Ebbene sì, anche i migliori sbagliano: fu lo stesso San Girolamo, ora patrono dei traduttori, a rendersi colpevole di questa svista. Wikipedia ce la spiega così:

Famoso è il controverso dibattito sorto sulle corna poste sul capo di Mosè in diverse opere artistiche, come ad esempio l’omonima scultura di Michelangelo.

Questa caratteristica iconologica deriva dal passo di Es34,29, che nel testo originale ebraico (testo masoretico) riferisce che, dopo aver ricevuto da Dio le tavole dei dieci comandamenti, Mosè ignorava che la sua pelle era ‘raggiante’ (verbo ebraico qrn). La radice trilittera indica generalmente l’idea di radialità, che può così indicare una ‘irradiazione’ luminosa. L’interpretazione data dagli attuali esegeti è che l’autore volesse indicare appunto che il volto di Mosè era luminoso, irradiante luce.

Le stesse radici però si ritrovano nel sostantivo ‘corno’, che parte radialmente dalla testa degli animali. Quando Girolamo tradusse il testo ebraico in latino nella vulgata, la versione della Bibbia ufficiale per secoli nella chiesa latina, adottò questa lezione, traducendo “ignorabat quod cornuta esset facies sua”, cioè “ignorava che la sua faccia fosse cornuta”. Ciò è stato per secoli fonte d’ispirazione per diversi artisti, fra cui il soprannominato Michelangelo Buonarroti.

Con la diffusione dello studio delle lingue originali della Bibbia ha preso progressivamente piede la consapevolezza che la traduzione di Girolamo era sbagliata. Molti pittori però hanno faticato ad allontanarsi dall’iconografia tradizionale di Mosè ‘cornuto’, e si arrivò al compromesso di raffigurare il volto di Mosè con due fasci di luce, tipo corna, che partivano dalla sommità del capo.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: