How I learn languages – 16, per essere precisi

Imparare 16 idiomi oltre al proprio e sfruttarli tutti e 16 come lingue di lavoro nella propria professione di traduttore?

Possibile.

Questo, almeno, secondo l’incredibile esperienza di Kató Lomb, raccontata in un libro che trovate qui nella sua traduzione inglese: “Polyglot – How I learn languages”.

Ovviamente ora la mia voglia di imparare una nuova lingua aumenta esponenzialmente! In questi giorni sto prendendo in considerazione il polacco, dato che per lavoro ho iniziato ad avere rapporti con alcuni madrelingua… Sarà meglio che ci pensi ancora un po’ su, però! ^^

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: