Organizzare le fatture in modo semplice e veloce

Un consiglio pratico per tenere traccia delle fatture già pagate e di quelle ancora in sospeso: usare le etichette di Gmail*!

Ne ho create due dedicate proprio a questo scopo: “Fatture pagate” e “Fatture NON pagate”, ed è semplicemente comodissimo! È insieme un metodo di archiviazione (sono praticamente già sistemate in ordine cronologico e divise per cliente) e un promemoria, oltre che ad essere un meccanismo molto semplice e un modo per accedere a queste informazioni anche quando non si ha il proprio computer sotto mano.

* Si è capito che io adoro qualsiasi applicazione che venga sfornata dai cervelloni di Google??

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: