And the winner is…

Oggi è stato assegnato il Premio Nobel per la Letteratura a Herta Müller e ne sono felicissima per due motivi: A) scrive in tedesco (anche se volutamente molto influenzato dalle sue origini rumene), una lingua che amo, B) posso vantarmi di conoscerla abbastanza bene grazie all’insistenza della mia professoressa di Cultura Tedesca all’università.

Questo mi costringe a rivedere la lista delle mie prossime letture come segue:

  1. 1984, George Orwell (che sto leggendo in questi giorni in inglese)
  2. Reisende auf einem Bein, Herta Müller
  3. Zonenkinder, Jana Hensel
  4. What a carve up!, Johnatan Coe
  5. [un libro in italiano ancora da decidere, che, come mio solito, ruberò a mia mamma]
Annunci

2 commenti (+aggiungi il tuo?)

  1. Sara
    Ott 08, 2009 @ 19:02:00

    Ciao Chiara,
    ho scaricato il tuo saggio da Lulu perchè mi incuriosiva tantissimo….non vedo l’ora di leggerlo!!!

    Sar@
    (un’altra giovincella che, mentre lavora in tutt’altro ambito, continua ad amare la traduzione)

    Rispondi

  2. biblitra
    Ott 09, 2009 @ 16:29:36

    Ciao Sara,
    attendo commenti allora! Grazie, a presto.

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: