The language barrier in Afghanistan

Ecco un caso molto triste che dimostra come la necessità di affidarsi a un traduttore professionista (che sa anche fungere da mediatore culturale) sia spesso presa davvero troppo alla leggera.

Annunci

2 commenti (+aggiungi il tuo?)

  1. elisabetta bertinotti
    Set 24, 2010 @ 07:22:44

    Ho tentato di lanciare il video ma non ha funzionato.

    Rispondi

  2. biblitra
    Set 25, 2010 @ 09:52:35

    Bisogna cliccare sul link e guardarlo da YouTube.

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: