Fotografie, parole e ricordi

Alla conclusione di un viaggio, si portano con sé molti ricordi diversi: profumi, colori, volti, paesaggi e… parole. Le parole straniere imparate, le parole scambiate con gli sconosciuti incontrati, le parole lette su un cartello e così via.

Dal mio ultimo viaggio porto a casa, tra l’altro, questa simpatica memoria linguistica:

Vogelgesangsimitierungsbambustrillerpfeifen
= fischietti di bambù che imitano il canto degli uccelli

Si tratta di una parola tedesca composta da ben 5 sostantivi (6, se si considera che “Trillerpfeife” è a sua volta una parola composta da 2 sostantivi!). Un classico esempio di come, per tradurre dal tedesco, occorra, tra l’altro, anche una buona capacità di analisi della parola e della frase.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: