Traduttori che si svegliano all’alba

Siamo sempre stati discriminati, è vero. Ma ora è in corso una vera e propria guerra contro di noi.

No, non sto parlando dei traduttori, ma dei dormiglioni!

Non sono una persona pigra, ma mi piace rimanere un po’ a letto anche dopo che la sveglia è suonata. Non ce la faccio proprio a scattare in piedi, ho bisogno di qualche (o più) minuto per riattivarmi. Non che cominci a lavorare a orari assurdi, eh. Ma non inizio nemmeno all’alba, questo è certo. Cerco sempre di rispettare dei normali orari d’ufficio, anche per andare incontro ai miei clienti.

A quanto pare, però, questo non è sufficiente. E me lo sento ripetere in continuazione: non dai miei familiari, ma dalla rete intera! Avevo già letto diversi post sull’argomento sul blog di Leo Babauta, ma questo articolo, girato per qualche tempo sui vari social network, ha scatenato la reazione a catena di decine di post più o meno simili, come questo, segnalato persino da FreelanceSwitch.

A questo punto non ho scampo: diventerò una traduttrice mattiniera. Inizia la mia scalata al successo. A partire da lunedì, si intende.

Annunci

3 commenti (+aggiungi il tuo?)

  1. adela
    Gen 20, 2012 @ 17:34:46

    Allora è una cosa che accomuna i traduttori quella di non svegliarsi subito dopo che la sveglia ha suonato… pensavo fossi l’unica 😉 Nonostante tutto noi il nostro lavoro lo facciamo bene. Anche se sono d’accordo che il mattino ha l’oro in bocca!

    Rispondi

  2. Silvia
    Gen 20, 2012 @ 22:39:46

    Della serie “Il mattino ha l’oro in bocca” eh?
    Devo dire che prima di avere i bambini non avevo problemi a scattare al suono della sveglia.
    Adesso…beh, suona sempre troppo presto, anche se il mio sogno rimane quello di svegliarmi un bel giorno dopo le 9 (con 2 marmocchi per ora è un’utopia…)!
    E poi, beh, si può sempre rispondere che dipende dall’ora in cui uno va a letto. Se lavori fino all’1 di notte non è che riesci ad alzarti alle 6!

    Rispondi

  3. elisabetta
    Apr 13, 2012 @ 08:02:18

    Visto che devo portare a scuola i bambini mi sveglio alle 6:30. Traduttore si o no, è la famiglia che ti impone degli orari. Certamente poi dalle 8:30 del mattino bisona essere attivi in ufficio.

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: